Tra poche settimane Office 365 diventerà Microsoft 365: presentate oggi le nuove formule di abbonamento. La società di Redmond lo ha svolto senza invitare giornalisti nella sua sede, a causa del Coronavirus. Questo non ha frenato l’arrivo di novità per quest’anno riguardanti il mondo Office. La prima di tutte è il cambio nome: Office 365 diventa Microsoft 365:

Piani di Microsoft 365 per la casa

  • Microsoft 365 Family
  • Microsoft 365 Personal

Piani di Microsoft 365 per le aziende

  • Microsoft 365 Business Basic
  • Microsoft 365 Business Standard
  • Microsoft 365 Business Premium

Piani di Microsoft 365 per grandi imprese

  • Microsoft 365 E3
  • Microsoft 365 E5
  • Microsoft 365 F1

Continueranno invece a essere identificate come Office 365 le soluzioni “for Enterprise” (E), “for Firstline Workers” (F), “for Education” (A) e “for Government” (G).

Alcune domande

Cosa accadrà agli abbonamenti esistenti di Office 365 per la casa e le aziende?

Gli abbonamenti di Office 365 diventeranno automaticamente abbonamenti di Microsoft 365. Non si dovrà fare nulla.

  • Office 365 Personal diventa Microsoft 365 Personal.
  • Office 365 Home diventa Microsoft 365 Family.
  • Office 365 Business Essentials diventa Microsoft 365 Business Basic.
  • Office 365 Business Premium diventa Microsoft 365 Business Standard.
  • Microsoft 365 Business diventa Microsoft 365 Business Premium.
  • Office 365 Business diventa Microsoft 365 Apps for Business.
  • Office 365 ProPlus diventa Microsoft 365 for Enterprise.

I seguenti piani di Office 365 per grandi imprese restano inalterati:

  • Office 365 E1
  • Office 365 E3
  • Office 365 E5

Microsoft 365 costerà di più?

No, il costo dell’abbonamento resterà invariato.

Quali piani di Office 365 sono ancora disponibili?

I seguenti abbonamenti di Office 365 for Enterprise sono ancora disponibili:

  • Office 365 E1
  • Office 365 E3
  • Office 365 E5

L’annuncio ufficiale lo trovi a questo link.

Office 365 diventa Microsoft 365 dal 21 aprile